Cerca nel blog

martedì 25 dicembre 2012

I wish you a Merry Christmas!


Questo è il primo Natale del mio piccolo blog e vorrei approfittarne per augurare a tutti voi che state leggendo questo post un felice e sereno Natale.  Passatelo con le persone che vi sono care, praticate la faccia da "oh ma che bel regalo mi hai fatto" , ingozzatevi come ogni Natale che si rispetti e aspettate la fine delle feste per pentirvene, giocate a carte, fate tutto quello che volete basta che siate felici.
Ancora auguri a tutti voi!

venerdì 21 dicembre 2012

Xmas movies


Ci sono quelle cose che non appena le vedi ti fanno subito pensare al Natale, le lucine per le strade, le canzoni di Natale nei negozi, la mamma che cucina i dolci tipici del periodo, il decorare l'albero, ma per me non è davvero Natale se non vedo almeno uno dei seguenti film :



Mamma ho perso l'aereo 1 e 2.  Io ho guardato questo film tutte le volte che l'hanno trasmesso da che ho memoria, potrei recitarvi tutte le battute del film da sola. In più da piccola sognavo di sposare Macauley Culkin, ma certo che a vederlo ora direi che per fortuna che era una cosa irrealizzabile xD



Miracolo nella 34a strada. Insomma che Natale triste è se la Mediaset non trasmette questo film e io non lo vedo? Ragion per cui mentre l'altra sera il mondo guardava Benigni io ero nel mio bel lettuccio e costringevo mio fratello a rivedere questo film per l'ennesima volta.



A Christmas Carol. Noi a casa avevamo una cassetta di un'edizione vecchissima di questo film, mi pare fosse in bianco e nero e la prima volta che la vidi da innocente bimba tutto mi sembrava tranne che una storia di Natale, i fantasmi erano spaventosi e la storia mi faceva paura. Ma poi mi è capitato di rivedere questa storia in un po' tutte le salse e alla fine mi ci sono affezionata.




Fantaghirò,Desideria e l'anello del Nibelungo, Sorellina e il principe del sogno. Questi non sono nemmeno film a tema natalizio, ma per me sono assolutamente film di Natale, io, dormigliona di prima categoria, per anni mi son svegliata "presto" la mattina per poter vedere questi capolavori del trash italiano. Cioè dove lo si trova più un film dove Valeria Marini interpreta un ruolo come quello dello Spirito della fonte? E poi c'era pur sempre quel gran figo di Romualdo :P



The Oc e l'episodio del Chrismukkah.  Questo non è un film, ma ogni volta che Natale si avvicina penso a quando mi piacerebbe festeggiare il Chrismukkah con di Seth Cohen.


E i vostri film di Natale preferiti quali sono?

martedì 18 dicembre 2012

Goodbye Gossip Girl!



Gossip Girl è come uno di quei ragazzi con cui esci all'inizio e tutto sembra perfetto, ma poi le cose iniziano ad andare di male in peggio e tu comunque resti lì a darli un'altra possibilità perché forse cambia, forse torna quello di prima, ma alla fine non succede mai. Ciò nonostante non posso assicurare per la fine della relazione, ma per quanto riguarda Gossip Girl ti ritrovi alla fine a ricordare con affetto e nostalgia tutti i bei momenti passati assieme. Sono 6 (?) anni credo che seguo le improbabili avventure di Chuck, Blair, Serena, Nate e Dan e mi ricordo ancora quando guardai la prima puntata per la prima volta solo perché mi piaceva il titolo e rimasi affascinata dalla location newyorkese, dagli abiti sfavillanti e dalla bitchiness di Blair.  Continuai a guardare le puntate per i bei vestiti , perché volevo Rufus e Lily insieme e soprattutto volevo che B si trovasse un interesse amoroso migliore di Nate. Per fortuna il mio ultimo desiderio è stato esaudito ed è arrivato Chuck con la sua limo e da allora è stato proprio amore.

Quindi oggi sono più che felice di aver potuto assistere al trionfo dell'amore tra Chuck e Blair che sono l'unico motivo che mi hanno portata a vedere lo show anche nei momenti bui. E credetemi ce ne sono stati e tanti anche. Dal lato Chair per questa puntata non mi posso lamentare, proposal, wedding e pure il baby nel flashforward, che cosa si poteva chiedere di più? Ogni loro più piccola interazione è stata la perfezione. Avrei giusto magari gradito il wedding un po' meno di fretta in modo da potermi commuovere con la mia scatola di fazzolettini,ma insomma non si può avere tutto.
Passando invece agli altri punti, che Dan fosse Gossip Girl lo si sospettava da qualche puntata ormai. E sono sicura che se mi rivedessi tutte le vecchie puntate troverei mille scene in cui lui non potesse essere Gossip Girl , anzi probabilmente la farò sta cosa prima o poi, comunque prendiamo per buona questa cosa che Dan è Gossip Girl, come può Serena non solo perdonarlo con quella facilità, ma anche sposarselo?


Serena mia bella, lo so che l'ingegno non è mai stato il tuo punto forte, ma .... are u fucking kidding me?

Quest'uomo ha reso la vita impossibile a te e ai tuoi amici per anni, ti ha mentito, si è sempre creduto migliore di te e tu lo perdoni in 2 secondi e poi te lo sposi? Ma stai male? Se c'era una cosa da fare era ricoverare Dan all'Ostroff Center. Mi ha fatto morire invece la parte in cui quando esce il blast tutti sospettavano di Dorota XD E ho amato tantissimo la parte del cameo con Kristen Bell e Rachel Bilson.
Passando al resto, Nate probabile futuro sindaco di NY mi fa un po' ridere come cosa, ma vabbè prendiamola per buona, mi dispiace però che sia finito solo come un cane. Già che c'erano potevano farlo rimanere con Sage o che ne so almeno uno sguardo di intesa con Jenny! Approvo totalmente Jack e Georgina insieme, sono troppo badass, gli amo. 
Invece mi dispiace che mi abbiano separato definitivamente Lily e Rufus per poter mettere insieme Dan e Serena di cui invece non me ne frega niente.
Infine per quanto se ne possa dire su questa puntata finale e su questo show in generale sono comunque contenta di averlo visto e soprattutto di aver conosciuto tante belle persone con cui ho potuto condividere questa passione e che sono comunque diventate delle vere amiche nonostante ci separi la distanza.

venerdì 14 dicembre 2012

Premio UNIA: Un altro inutile meme


Si sa quando si dovrebbe studiare qualsiasi altra cosa sembra interessante, anche fissare un muro bianco, fortunatamente non sono arrivata a tanto, ma non appena ho letto del tag di cervello bacato ho subito trovato un nuovo modo per perdere tempo.



1)Qual è il primo libro che hai letto in assoluto?
Senza Famiglia, non me lo scorderò mai! Io volevo il libro di Creamy e mio padre mi costrinse a leggere quel mattone o non me lo comprava xD

2)Hai mai fatto un sogno ispirato ad un libro che hai letto? Se sì, racconta.
Può essere, ma al momento non mi viene in mente niente

3)Qual è la prima cosa che ti colpisce in un libro? La copertina, la trama o il titolo?
La copertina o il titolo, vado a sensazione.

4)Ti è mai capitato di piangere per la morte di un personaggio?
Una sola volta. Era appena morto Sirius Black che era praticamente il mio personaggio preferito in Harry Potter, uno shock!

5)Qual è il tuo genere preferito?
Leggo un po' di tutto e vado a periodi, però credo che i romanzi storici e i gialli siano quelli che leggo in maggior quantità. Ah e leggo un sacco di chick lit pure.

6)Hai mai incontrato uno scrittore?
Never, neanche uno sfigato che non si fila nessuno u,u

7)Posta un'immagine che rappresenta per te la lettura.


Al posto di premiare solo alcuni blog incoraggio tutti voi a rispondere alle domande, quale altro modo migliore per non studiare se non leggere le vostre risposte?:))

lunedì 10 dicembre 2012

Dear Santa,


Ora che come un piccolo elfo domestico ho aiutato mia madre a fare l'albero accompagnata dalla mia bella playlist di natale direi che mi sono guadagnata il diritto di scrivere la letterina. Quindi scrivo qui la mia xmas wishlist momentanea (visto che non sono ancora andata in giro per negozi) così se qualcuno del parentame si ricorda finalmente di chiedermi che cosa voglio per Natale non mi faccio cogliere impreparata come tutte le altre volte in cui posso finalmente avere qualcosa, ma non so che cosa voglio.

Xmas Wishlist 2012

In cima alla mia lista c'è questa gonna di ZARA, è stato amore a prima vista, mi va bene anche color borgogna se nera non c'è, e se proprio non è di Zara anche una simile la accetto lo stesso.



A seguire c'è THE CASUAL VACANCY di J.K. Rowling che non mi sono precipitata a comprare il 6 dicembre proprio perché ho deciso di tenermelo per buono come regalo di Natale, quindi qualcuno me lo deve regalare per forza.


Poi se i miei genitori per caso si sentissero molto generosi, ecco dovrebbero approfittarne per regalarmi questo anello di Pandora



Alla lista aggiungo anche i cofanetti di Buffy che sto avendo difficoltà a reperire le puntate in streaming e con gli orari della programmazione di MTV non mi trovo

Infine non disdegnerei Barbie Magia delle Feste di quest'anno perché quella del 1998 che desideravo con tutta me stessa non l'ho mai avuta e a più di dieci anni di distanza di può ancora rimediare, no? xD
E voi che avete chiesto a Babbo Natale? Su datemi altre idee!

mercoledì 5 dicembre 2012

Mostrami il tuo Facebook e ti dirò chi sei...

Ormai quando si conosce una persona una delle prime cose che si fa è domandare se ha Facebook. Una volta che la richiesta di amicizia è stata accettata la prima azione di rito è dare una sbirciata alla bacheca altrui  e ecco, magari rivaluti un po' la tua concezione di quella persona. Perché diciamolo un po' la bacheca rispecchia quello che siamo o che vogliamo far apparire. Dopo un'attenta valutazione dei miei contatti ho individuato alcune categorie generali:

#IlFestaiolo : Questa è facile, il festaiolo lo riconosci subito, è quello che ha le foto di ogni serata in discoteca sempre con le stesse persone, sempre nelle stesse identiche pose e rigorosamente con il bicchiere in mano. Il giorno dopo non mancherà di far sapere al mondo di quanto fosse TOP la sua serata e di come abbia preso una sbronza colossale.


#L'intellettualeSnob : Sicuramente ognuno di voi ne ha uno tra gli amici oppure siete proprio voi l'intellettuale snob della situazione. Il soggetto in questione è di solito un cinefilo e/o bibliofilo con predilezione magari per la letteratura russa e che vede solo film in lingua originale sottotitolati. Recensirà film di cui voi avete a malapena sentito parlare con frasi come "la fotografia era bellissima" e scriverà stati particolarmente ricercati contro tutto il resto del mediocre mondo che lo circonda.
Ecco il tipico esempio di commento da intellettuale snob:

#IlPolitico: Il politico è colui che in questo periodo vi ha ammorbato scrivendo esclusivamente stati pro-Renzi o pro-Bersani.


#IlTifoso: Il tifoso vi affolla la bacheca in particolar modo la Domenica se e solo se la sua squadra del cuore vince,altrimenti se ne starà zitto in un cantuccio per la vergogna. In alternativa potrebbe cercare vendetta accusando la squadra avversaria di essere ladra e aver rubato la partita. Ogni Domenica inoltre vi metterà a corrente del fatto che non ha preso la scommessa perché ha sbagliato un solo risultato.


#IFidanzatiRincoglioniti: Ce ne sono di due tipi, quelli che hanno ben deciso di fondere i loro profili in uno unico attaccando i loro nomi e cognomi cosicché tu non sai mai se stai parlando con l'uno o con l'altro. O quelli ancora più irritanti che come adolescenti alla prima cotta si taggano per ogni cosa, la frase tipo è "ma sei tu amore <3"

#IlDepresso: Il Depresso è di solito stato da poco lasciato dal fidanzato/fidanzata e per ricordarcelo  non solo pubblica stati evidentemente riferiti all'ex di turno,ma condivide anche canzoni stracciamutande tipo Sono già solo dei Modà. 

#IlGiocatore: E' colui che entra su Facebook principalmente per i vari giochini e invita inviti a chiunque per cercare di completare la sua fattoria a Farmville o la sua casa a The Sims. Ecco io vi svelo un segreto rientro un po' in questa categoria, ma rompo l'anima solo a chi gioca ai miei stessi giochi :P

#IlBimbominkia: ha davvero bisogno di spiegazione? Ma anche no!


Sicuramente ho dimenticato qualche categoria, ma il post iniziava a diventare troppo lungo per i miei gusti! 
Sperate inoltre con me che mai nessuna di quelle persone che a loro insaputa mi hanno fornito gli esempi arrivi mai su questo blog.


mercoledì 28 novembre 2012

Tuffo nell'adolescenza

Ci sono cose che non andrebbero mai fatte, rivedere le tue foto da adolescente è sicuramente una di queste. Magari quelle dai 16 ai 18 anni sono anche passabili, ma quelle che vanno dai 13 ai 15 anni dovrebbero essere bruciate o non essere scattate proprio. Nel rivederle c'è quella sensazione di nostalgia e tenerezza che accompagna sempre il rivedere le vecchie foto che pian piano viene sostituita da orrore e raccapriccio.

Tralasciando l'apparecchio e i capelli orribili che avevo, perché non me li legavo completamente? Sembravo Telespalla Bob. Comunque dicevo, tralasciando quei dettagli orribili, io davvero vi vorrei far vedere come mi vestivo. A parte che avevo praticamente mezzo guardaroba che era Onyx o Phard, probabilmente ero io che mandavo avanti le aziende all'epoca. Ma soprattutto io vorrei soffermarmi sui vestiti delle grandi occasioni,chiamiamoli così. Roba che io descrivevo sul diario segreto come bellissima e super fashion e che non vedevo l'ora di andare alla festa solo per poterla mettere,  a rivederla ora andrebbe tutta bella dritta nel cestino della spazzatura di Ma come ti vesti? Se non decido di far sparire il tutto per sempre, perché parliamoci chiaro è materiale da ricatto,probabilmente prima o poi farò un post con estratto dal diario + relativa foto perché in un certo qual-modo è anche divertente come cosa.

venerdì 23 novembre 2012

The Paradise


Spero che tra voi ci sia qualche appassionato di pizzi e merletti o meglio ancora di quei bei drama in costume fabbricati in modo così perfetto dalla BBC. Siccome io ne vado ghiotta (neanche fossero dolcetti) ecco che oggi vorrei parlarvi di questo gioiellino che ho scoperto da un po' di settimane e che già quasi preferisco a Downton Abbey. Si tratta di THE PARADISE drama che per ora conta di una sola prima stagione di 8 puntate, ma che è già stato rinnovato per la seconda e che pare essere liberamente ispirato all'opera Au Bonheur des Dames scritto da Emile Zola. Non ho letto l'opera originale che però intendo presto recuperare, ma dai commenti che ho letto in giro pare che liberamente sia la parola chiave qui.
Comunque bando alle ciance, ecco la trama in breve:

Ci troviamo nel passato, per l’esattezza nell’Inghilterra del 1870. La giovane Denise (Joanna Vanderham), fresca di trasloco dalla provincia, arriva in città per cercare fortuna, contando sull’appoggio dello zio Edmund (Peter Wight), venditore di stoffe la cui attività, però, sta soffrendo l’arrivo della concorrenza.
Proprio di fronte al suo negozio, infatti, si trova il “The Paradise”, un emporio che altro non è che il precursore dei nostri centri commerciali. Il suo proprietario, il signor Moray (Emun Elliott), è tanto furbo nel condurre la sua attività commerciale attraverso inedite -ai tempi- forme di promozione pubblicitaria, quanto spietato nel non preoccuparsi dei negozianti in crisi a causa dell’apertura del suo negozio. Ed è proprio a lui che Denise, in cerca di un lavoro, si rivolge.                                                                                                     
          FONTE

La storia scorre via che è una meraviglia, non c'è nessun episodio che risulti pesante, i personaggi sono tutti ben tratteggiati, ti affezioni ad ognuno di loro e provi una certa simpatia anche per quelli che potrebbero essere considerati "cattivi" , o almeno io la provo. Il cast poi è perfetto, l'attore che interpreta il fascinoso Moray mi piace un sacco, ma trovo tutti molto bravi, quella che forse mi convince meno è l'attrice che interpreta Denise, ma non ho ancora capito se l'uso sempre delle stesse espressioni facciali sia per colpa dell'attrice o siano richieste dal personaggio. Costumi e scenografia poi sono curati nei minimi dettagli, io ho un debole per gli abiti tutti frizzi e lazzi di Katherine Glendenning e adoro tutti gli interni del Paradise, mi viene voglia di andarci  a fare shopping ogni volta che lo vedo. Perché non posso? ç.ç
Spero di aver invogliato qualcuno a vedere questa piccola perla.


domenica 18 novembre 2012

The hard life of a fangirl

Oggi parliamo delle fangirl. Stando a una delle definizioni date da Urban Dictionary le fangirl sono:
A rabid breed of human female who is obesessed with either a fictional character, an actor or a singer
Vi inviterei a leggere tutte le varie definizioni con i loro relativi esempi perché anche se dotati di connotazione leggermente negativa sono dannatamente veri xD
In tutte noi c'è l'animo della fangirl, su ora non fingete di non essere andate a vedere più volte Titanic al cinema solo per Leonardo di Caprio e di non aver comprato all'epoca tutti i cioè con lui in copertina o se siete più giovincelle, lo so che in realtà emettete gridolini ogni volta che Robert Pattinson appare sullo schermo. Personalmente non sono fan né dell'uno né dell'altro, ma fangirlo per mille altre cose e lasciatemelo dire la vita della fangirl non è una vita facile.




Ora analizziamo insieme gli stadi della vita di una fangirl:

1) Inizia tutto con la scoperta. Mentre guardate un film, ascoltate una canzone, guardate un telefilm, c'è qualcuno o qualcosa che vi colpisce e improvvisamente ne volete di più. Volete sapere qualcosa in più su quell'attore, sul cantante o volete altre puntate del telefilm. 
Di lì a breve parte la seconda fase:

2)La ricerca: andate su Google e digitate il nome del vostro oggetto di interesse. Iniziate a leggere la pagina di Wikipedia, poi quella non vi basta più, volete più informazioni, quindi passate ai siti specifici ai forum. E da qui una nuova scoperta:

3) Non siete sole. Non importa che nella vita vera nessuno dei vostri conoscenti sappia chi sia il vostro nuovo oggetto del desiderio, avete trovato online tanta altra gente che vi capisce e condivide il vostro stesso interesse, potete finalmente parlarne con qualcuno.

4) Siete parte del fandom: Iniziate a seguire tutti gli eventi principali a cui il vostro idolo partecipa. Se si tratta di una serie avete ormai recuperato tutti gli episodi, siete al passo con l'America, conoscete tutti gli spoilers e avete iniziato a sentir parlare di fanfiction.

5)Ossessione: E' la fase più acuta del fangirlismo. Parlate solo del vostro cantante/attore/ telefilm preferito. Ogni cosa vi ricorda lui. Sapete più cose voi del vostro idolo che sua madre. Probabilmente siete anche in grado di dire quante volte è andato in bagno quel giorno. E naturalmente nessuno tranne voi potrebbe mai essere degno di fidanzarsi/sposarsi con lui. Se si tratta di una serie televisiva quasi sicuramente avete una coppia preferita che shippate come non mai. Avete visto gli episodi più volte e conoscete le battute a memoria, rebloggate i momenti salienti su Tumblr, leggete ormai più fanfiction che libri e amate o odiate gli autori (che ormai chiamate per nome, come fossero vostri amici) a seconda dell'andamento dell'episodio. 

6) La leggera perdita di interesse: Pian piano col passare del tempo non vi va più di fare la nottata per attendere il red carpet del vostro idolo o la nuova puntata dell'episodio. Non c'è più quell'essere elettrizzati come all'inizio, iniziate a perdervi qualche evento, a non vedere la puntata non appena esce. 

7) La migrazione. Continui ad interessarti al tuo idolo, al tuo telefilm, ma la passione iniziale è completamente scemata tanto che ben presto qualcos'altro attira maggiormente la tua attenzione e così pur mantenendo un posticino nel cuore per questo tuo vecchio amore con cui hai passato tanti bei momenti lo tradisci con uno nuovo. E il ciclo ricomincia



giovedì 8 novembre 2012

Le migliori dichiarazioni di sempre...

Oggi stavo guardando per caso October Road, non l'ho mai visto in vita mia quindi perdonatemi, ma non conosco mezzo nome. Comunque dicevo, guardavo October Road e mi son ritrovata nel momento in cui questo adorabile tizio sfigato si esaltava perchè la ragazza del fratello gli aveva fatto il suo sandwich preferito e lui parte a raffica con la dichiarazione d'amore, dichiarazione che mi ha ricordato molto una scena Brucas tra l'altro. Così, ho pensato perchè non fare una Top Ten con le migliori dichiarazioni dei telefim di sempre?

Ecco la mia personale classifica:

Partiamo dalla 10° classificata, che confesso si sarebbe piazzata un po' più su se avessi shippato qualcuno in Scrubs, ma che comunque meritava assolutamente di rientrare in classifica. Semplice e d'effetto.


Al 9° posto una scena da The Oc, con protagonisti Seth e Summer. Forse non è proprio una dichiarazione in piena regola, ma mi fa sciogliere come Seth abbia seguito e notato tutti quei particolari di Summer sin da quando erano piccoli.




Direttamente da The Vampire Diaries l'8° posto va ad una scena Delena. Poteva essere altrimenti?

Al 7° posto la triste scena della dichiarazione di Chloe attraverso la lettura della lettera. Inutile dirvi che ho copiato e salvato il discorso xD


Al 6° posto si piazza una scena di Gossip Girl. Ho aspettato quell'I love you di settimana in settimana con trepidazione e ho adorato tutto il discorso che B. ha fatto a Chuck e il modo spontaneo in cui quel ti amo le uscito. E' un vero peccato che Chuck al momento non potesse risponderle altrettanto.


Al 5° posto abbiamo un altro momento Chair, il secondo tentativo di Blair. Quel Chuck Bass I love you so much it consumes me di Blair che era da far venire i brividi. Cioè notate il labbro tremolante di lei mentre lo dice.  Da grande fan della coppia non ho potuto fare a meno di apprezzare.




Al 4° posto una delle mie scene preferite di Buffy, e naturalmente la dichiarazione non poteva che essere di Spike. Poteva esserci niente di più perfetto? E' persino riuscito a sdramatizzare sul momento finale.





Nella posizione numero 3, direttamente da One Three Hill la celeberrima scena Brucas di cui parlavo in precedenza. Come si può non sciogliersi di fronte a Lucas che sotto la pioggia elenca a Brooke i motivi per cui la ama? Un classico.



I fiumi dell'alcool fanno partorire a Logan quella che è una dichiarazione epica. Le ho assegnato il 2° posto, ma davvero sono stata a tanto così da darle l'indiscusso primo posto, anche perché Logan e Veronica sono una delle mie coppie preferite di sempre.



Anche se non avete mai visto Grey's Anatomy dovete conoscere questa scena! Come si può non assegnare il 1° posto a questo accorato prendi me, scegli me, ama me di Meredith? Bisognerebbe essere dei mostri senza cuore


Sicuramente ne ho dimenticata qualcuna strada facendo. Quali sono le vostre preferite?

lunedì 29 ottobre 2012

This is Halloween!


Come tutti ben sapete Halloween si avvicina, c'è chi ama questa festa, chi la odia perché tanto non è neanche nostra, chi la trova indifferente  e chi come me non sa neanche se festeggierà, ma adora perdere tempo a cercare tutorial su costumi fai da te  e trovare ricette su adorabili cibi a tema. Quindi vi propongo la mia selezione per quest'anno:

Scary food

Popcorn verdi!

QUI potete trovare una semplice ricetta in inglese per preparare questi fantastici popcorn che sembrano andati a male. 

Vampire's Punch

Se invece vi sentite in vena di bere un cocktail sanguinolento per sentirvi un vero vampiro o volete sperimentare qualche altro cocktail dal nome tetro allora dovete assolutamente andare QUI, ci sono ricette per tutti i gusti. Le ricette però sono sempre in inglese.

Sweets

Su  giallo zafferano  trovate invece tantissime ricette per dolci di tutti i tipi, dalle dita della strega alle mele caramellate come quelle della strega di Biancaneve!


Costumes & Make up

Se invece siete bravi con il trucco ecco alcune idee geniali e assolutamente da provare per rendere assolutamente terrificanti i vostri costumi :




venerdì 26 ottobre 2012

Always the wrong guy...


Credo che neanche se lo facessi di proposito riuscirei così bene in questa impresa : interessarmi sempre al ragazzo che per un motivo o nell'altro non è disponibile. Che non sia disponibile perché è fidanzato o perché proprio non mi caga o perché abita dall'altra parte del mondo poco cambia, il risultato è sempre lo stesso. Se fosse una disciplina sportiva non dico che vincerei sempre il primo premio, ma ecco almeno ogni volta sul podio ci sarei. Non so se sia semplicemente la cattiva sorte che si accannisce contro di me o se il mio subconscio in un qualche contorto modo c'entri qualcosa. Tipo quando inizio a volere la persona dopo che mi son bruciata la mia chance è sicuramente colpa mia. Fatto sta che in questo preciso momento mi sto dicendo "Basta, devo smettere di sentirlo" e sono lì che aggiorno spasmodicamente la pagina facebook per vedere se mi è arrivato un messaggio, il che è così patetico che mi sputerei in un occhio da sola.

venerdì 19 ottobre 2012

Crack! video.

Probabilmente con questo titolo attirerò sul blog tanti piccoli compratori di crack, ecco sappiate che se siete qui per quella ragione avete scelto il blog sbagliato (anche se non credo che nessuno sano di mente sceglierebbe di cercare droga su un blog, o forse sì?)
Comunque quello che volevo dire è che oggi pomeriggio avrei potuto fare tante belle cose, avrei potuto studiare, lavarmi i capelli che sembrano diventati quelli di Vanessa di Gossip Girl (quindi capirete bene quanto la situazione sia grave), avrei potuto dare una qualche svolta alla mia vita sociale, ma sono caduta preda del vortice di You tube e più precisamente dei crack! video.  Sono così adorabilmente demenziali e certi abbinamenti con alcune canzoni così azzeccati che sono diventati uno tira l'altro...
Aiutatemi a smettere o entrate anche voi nel vortice e suggeritemene di nuovi!




lunedì 8 ottobre 2012

L'inizio della fine...


Stasera inizia l'ultima stagione di Gossip Girl. In qualche modo per me è la fine di un'era. Spero che gli sceneggiatori ci abbiano messo un po' più di impegno rispetto a quello che ci hanno messo i grafici a fare i poster promozionali, ma non è che nutra chissà quali aspettative dopo il disastro delle ultime stagioni.
Ad ogni modo io due piccole cose le vorrei da questa ultima stagione:
Il matrimonio di Chuck e Blair che se ho tirato avanti a guardare lo show è solo per loro, quindi ho deciso che me lo merito di vederli sposati. Voglio guardarli scambiarsi le promesse e sprecare valanghe di fazzoletti piangendo come se fossi al matrimonio della mia migliore amica. Chiedo troppo? xD
E poi voglio una risposta sensata alla domanda Chi è Gossip Girl? Vi prego sceneggiatori fate quello che non siete mai riusciti a fare, stupitemi in positivo!
Poi confesso che qualche altro piccolo desiderio io ce l'ho, tipo far avere una storyline decente a Sriiina e non farla finire con Dan, ma poi mi sa che inizio a volere troppo...e mentre scrivo il post mi accorgo che in realtà un po' di aspettative alla fine ce le ho.

venerdì 5 ottobre 2012

Crush of the month: Joseph Gordon-Levitt


Io qualche film con Joseph Gordon-Levitt l'avevo già visto, ma da quando l'ho visto in The Dark Knight Rises mi piace sempre di più e giorno dopo giorno sto recuperando informazioni e photoshoot (1 stadio del fangirlismo) e a breve sicuramente passerò a recuperare tutta la filmografia. Così direi che Joseph Gordon-Levitt  vince a mani basse l'ambitissimo premio come  mia cotta per il mese di ottobre. Che poi a me di solito nemmeno piacciono quelli che hanno la faccia pulita da bravo ragazzo, ma lui mi ispira un sacco lo stesso. Cioè guardatelo. Per convertirvi tutti vi lascio con alcune immagini del fantastico photoshoot che fece con Claudia Shiffer per GQ. Lo adoro.
Vi sfido a non avere pensieri impuri ora!



lunedì 1 ottobre 2012

Connecting people

Ok, io lo capisco siamo nell'era della comunicazione globale, quindi tutti gli strumenti vogliono aiutarci a facilitare la comunicazione (?) a restare in contatto con il mondo, però insomma non è che devo condividere proprio tutto con il mondo. Non è che se ho il blog devo per forza collegarlo a google plus, se voglio mantenere le due entità distinte perché cacchio insisti ogni volta blogger? Se volevo che i miei contatti hotmail fossero a conoscenza del mio twitter l'avrei già fatta la ricerca per vedere chi c'è tanto tempo fa, quindi twitter perché me lo ricordi periodicamente? A me piacciono quei quattro follower che ho, non ne voglio altri.
E poi perché cazzo tutto si deve connettere con Facebook perché sul mio benedetto cellulare io ora devo avere tutti i dati dei contatti di Facebook? Ok lo so che questo c'entra probabilmente col fatto che io sono un'impedita col mio nuovo smartphone, ma cavolo io quando cerco sulla rubrica rivoglio solo i numeri che io avevo memorizzato!
Ah e ultima cosa, giusto per non farmi mancare niente in questo spazio di lamentela, a me la geolocalizzazione crea l'ansia, mi fa sentire un po' come se mi trovassi in 1984 di George Orwell.


lunedì 24 settembre 2012

Posso rinascere Sofia Vergara?

Ieri sono stata una cattiva telefilm-dipendente e per la prima volta da un po' di anni a questa parte ho snobbato gli Emmy. Non solo ho deciso che era meglio guadagnare qualche ora di sonno invece di passare la notte a tifare per i miei preferiti che tanto non avrebbero vinto, ma all'inizio avevo proprio dimenticato che ci fossero. Quando son tornata e ho visto però i tweet vari in tema Emmy una cosa me la son concessa, la mia cosa preferita di tutti gli eventi: guardare il red carpet.
C'è sempre un certo piacere nel guardare gente figa con vestiti ancora più fighi che non mi potrò mai permettere e attendere in attesa spasmodica l'arrivo dei tuoi beniamini solo per vedere che cosa si sono messi. Tra le persone con i vari abiti lunghi e scintillanti e i soliti smoking io voglio solo fare un nome: Sofia Vergara. Ma quanto era figa? Anche se credo che questa donna potrebbe mettersi addosso uno straccio e risultare bellissima comunque.


Ho tipo una sola richiesta, nella prossima vita posso rinascere Sofia Vergara?

mercoledì 19 settembre 2012

Elementary!



Settembre come tutti i telefilm dipendenti sanno è tempo di pilot, purtroppo questa stagione ben poche sono le nuove serie che mi attirano, ma qualcosa da vedere la si trova sempre. E così l'altro giorno trovandomi un po' a corto di roba da vedere ho deciso di visionare Elementary solo per voi. Che cos'è Elementary? La nuova rivisitazione di Sherlock Holmes fatta dalla CBS che furba non si è fatta scappare la ghiotta occasione visto il ritorno al successo del sempre celebre detective.



Innanzitutto non fate paragoni con Sherlock della BBC che siamo su due pianeti diversi, ma neanche con lo Sherlock originale a dire il vero. La CBS furbona per accappararsi anche il pubblico che deve pur shippare qualcosa ha convenientemente fatto diventare Watson donna, facendolo interpretare a quella gran figa di Lucy Liu. Onestamente la scelta non mi ha sconvolta, potrebbe essere pure una trovata interessante, solo che il personaggio in sè mi sembra troppo badass e troppo poco Watson. L'attore che fa Sherlock mi piace, ma anche qui mi sembra più di trovarmi di fronte ad una copia carbone di Gregory House (che poi House sia ispirato cmq a Sherlock è un altro conto) che davanti al mitico Sherlock. Se poi aggiungiamo che questo Sherlock risolve il caso del giorno per merito di Watson, direi che è un po' troppo.
Mi è piaciuta invece NY come location, che volete farci ho un debole per NY. E sono anche incuriosita dal passato oscuro di Sherlock. Per il resto il pilot è senza infamia e senza lode a mio parere, si lascia guardare, ma non ha suscitato in me la voglia di correre a  vedere subito l'altro episodio, qualche altro episodio comunque lo proverò. 
Nessuno di voi l'ha visto?


venerdì 14 settembre 2012

Dire la stessa cosa e non capirsi...

Riporto la conversione avvenuta ieri tra me e mio fratello solo perché al momento mi ha fatto troppo ridere..


Mio fratello stava vedendo un film, io entro nella stanza guardo un po' lo schermo e riconosco un paio di attori  e mi lascio sfuggire anche un "ah e c'è pure Sean Penn"
E mio fratello risponde con "e c'è pure il tizio che faceva la mummia"
Guardo lo schermo, individuo il tizio e esclamo "Ah, il curatore del British Museum"
"No, c'è il tizio che faceva la mummia"
"Il curatore del British Museum"
"No, quello che faceva la mummia"
Qui inizio ad avere l'impressione che stiamo andando in circolo "Eh, ti sto dicendo da mezz'ora quello che faceva il curatore del British Museum nel film"
"Ah e non mi ricordavo che faceva, mi ricordavo solo che faceva il cattivo nella mummia."

martedì 11 settembre 2012

Segreteria di lingue non mi mancherai...

Ennesima fila in segreteria. Un solo sportello funzionante come al solito.
Devo solo ritirare dei certificati, mi sbrigherò subito, penso.
Povera illusa.
Arriva finalmente il mio turno e chiedo i certificati di laurea.
Al che l'impiegato della segreteria mi risponde con un "ma vuoi i moduli per richiedere i certificati?"
Io e la mia amica già ci scambiamo uno sguardo allarmato.
"No, voglio i certificati, ho fatto la richiesta e mi avete detto di venire a ritirarli dopo l'estate."
L'impiegato mi guarda perplesso e mi chiede il cognome, glielo dico, va a controllare inutilmente.
La mia amica Anna sentenzia profetica "te gli hanno persi."
L'impiegato torna e mi chiede "e quando ti sei laureata?"
"A marzo"
"E quando hai consegnato i moduli non hai avuto i certificati al momento? Di solito li diamo al momento."
Roteo gli occhi "Ma la sua collega mi ha detto di tornare dopo l'estate."


"E quando sei venuta?"
"A Luglio."
"E i bollettini gli hai pagati?"
Al che qua mi trattengo dal rispondergli in modo sarcastico che no, non gli ho pagati e che ho deciso di passare la mattinata a far la fila in segreteria solo per perdere tempo. "Certo."
"Vabbè dai ricompila il modulo che te li stampo ora."
Ringrazio mentalmente il cielo perché già mi immaginavo un'altra mezz'ora di discussione sul fatto che i bollettini mica li ripago e quando esco penso che no, non mi mancherà affatto tornare qui.




mercoledì 29 agosto 2012

Oh no, I'm back!


Questi due mesi a Londra sono volati come niente e purtroppo sono tornata a casa. Non ci posso credere che prima di partire fossi così spaventata e insicura, mentre ora darei qualsiasi cosa per poter restare lì almeno un altro mese. E' stata una delle esperienze più belle che abbia mai provato e mi domando perché non mi sia mai venuto in mente di farlo prima. Il mese in cui andavo a scuola a fare il corso di inglese sembrava una vacanza continua, ma anche il mese in cui dovevo lavorare non mi è pesato affatto, se non fosse per il piccolo particolare di alzarsi presto la mattina potrei dire che mi piace lavorare XD
Mi mancano le adorabili colleghe del lavoro, mi manca sperimentare ogni giorno un tipo di cucina diversa, mi manca confrontarsi con persone che provengono da paesi tanto diversi dal mio, conoscere sempre gente nuova, mi manca uscire la sera e girovagare con le altre senza avere bene idea di dove stiamo andando o di come torneremo, ma soprattutto mi mancano i miei fantastici coinquilini, anche se sono passate diverse persone in quella casa, alcune di loro rimarranno per sempre nel mio cuore, erano la mia piccola famiglia lì, era un piacere tornare a casa e trovare loro con cui condividere il resto della giornata.
Ok la finisco qui prima che mi metta a piangere mentre scrivo il post! 

lunedì 6 agosto 2012

A grande richiesta....

Tra le chiavi di ricerca che portavano al blog ho visto che molta gente cercava Ed Westwick in costume da bagno. Ora considerando che qualunque cosa riguardi Ed Westwick mi è sempre molto cara e che mi dispiace deludere le povere fanciulle speranzose che arrivano qui sperando di trovare quello che cercano, ma insomma principalmente perché a me lui piace un sacco, ho deciso di condividere con voi le foto di Ed in costume che erano custodite sul mio computer.
Purtroppo non sono nè tante nè recenti e se chi cercando le foto si aspettava di ritrovarsi di fronte un fisico scolpito sicuramente rimarrà deluso, ma who cares? E' bello lo stesso, anzi mi piace ancora di più. Comunque bando alla ciance, passiamo direttamente alle foto ;)


Questa credo sia di prima che iniziasse Gossip Girl o comunque degli inizi


Mentre queste altre sono del periodo buio in cui stava con quella barbona di Jessica, tipo 2009.



Qualche altra la trovate QUI se volete, mi rifiuto di postare foto in cui compare anche lei.

Il post stile bimbaminchia in fase acuta è finito, andate in pace. E vi prometto che dal prossimo ricomincio con gli aggiornamenti normali (?)