Cerca nel blog

venerdì 20 luglio 2012

My first première!

Come qualcuno di voi sicuramente già saprà e se non lo sapete ve lo dico io ora, avantieri qui a Londra c'è stata la première europea di The Dark Knight Rises.  Non è che io sia una gran fan del genere, ma ho pensato quando mi ricapita di assistere ad un evento del genere e vedere attori di quel calibro dal vivo? Quindi ho deciso di andare. Il piano iniziale prevedeva di saltare le lezioni quel giorno e di andare ad appostarmi là dalla tarda mattinata, senonché  verso le 10  mi son ricordata che non avevo ancora prenotato la gita a Cambridge con la scuola e che quello era il mio ultimo giorno per farlo, così mi son buttata sul bus e sono andata a scuola. Già che c'ero ho deciso di fermarmi a fare lezione, poi una volta uscita mi son precipitata a prendere nuovamente il bus, poi il treno, un panino al volo e sono arrivata lì che erano più o meno le 2. Naturalmente quando sono arrivata la piazza già pullulava di persone e la mia speranza di prendermi un bel posto era sfumata, ho cercato una zona che sembrava un po' meno piena delle altre e mi son piazzata li ad aspettare. Ho tipo 3000 fotografie dei tipi mentre sistemano il red carpet e fanno le prove per il fuoco e tutte queste stronzate. Nel frattempo la gente aumentava sempre di più, ma c'è da dire che considerata la portata dell'evento e la quantità di persone che c'era me la sono vista meno peggio di quel che pensavo, non c'erano grossi spintonamenti, non venivi trascinata da una parte all'altra, per un po' sono riuscita persino a tenere aperto l'ombrello. Ci sono stati eventi alla Feltrinelli al cui confronto sembrava di essere all'inferno. Forse è perché non erano il genere di attori che attirano le bimbeminchia, non so.


La première iniziava alle 17,15 e onestamente non saprei dirvi neanche io che cosa ho fatto durante quelle ore di attesa, a parte odiare intensamente la pioggia. Verso le cinque hanno iniziato, il presentatore ha introdotto l'evento, c'erano i giornalisti sui vari punti del red carpet, si poteva vedere cosa accadeva dall'altra parte della piazza dai vari maxi schermi, distribuivano i gadgets e poi è arrivata una grossa macchina tipo carro armato che ha fatto tutto il giro del red carpet. La cosa fighissima era il logo di Batman tutto circondato dal fuoco nonostante la pioggia. Il primo degli attori ad arrivare è stato Tom Hardy, decisamente figo con quel trench beige che aveva addosso e non appena è arrivato ho capito di essermi posizionata nella parte sbagliata. Dovevo mettermi dove arrivavano le macchine, là le stars si fermavano un sacco, facevano autografi e foto con tutti, era la parte migliore. u,u


Subito dopo è arrivato Morgan Freeman che non mi pare si sia fermato a fare gli autografi, ma insomma lui può permetterselo! Poi onestamente l'ordine degli altri arrivi non me lo ricordo bene, Anne Hathaway con i suoi capelli da pulcino spelacchiato è stata una delle ultime ad arrivare, dopo di lei solo Nolan.
Nel frattempo il tempo passava e dalla nostra parte non arrivava un cane, dopo un po' abbiamo capito che ci trovavamo dalla parte in cui entravano le persone "comuni", mentre il cast aveva l'entrata da un'altra parte, ho aguzzato la vista per vedere se tra la gente che passava dalle nostre parti ci fosse qualcuno che conoscevo, in verità speravo in Tom Felton onestamente, ma anche se le ragazzine urlavano per vari tipi asiatici che passavano di lì io non ne conoscevo nessuno xD Poi all'improvviso ho visto un volto familiare che procedeva a passo svelto perché stava piovendo pesantemente, era Benedict Cumberbatch. Non mi sembrava vero di avercelo così vicino e allo stesso tempo così irraggiungibile, mi è sembrato anche più bello e più magro che in tv e si è anche gentilmente fermato a fare gli autografi a delle ragazze che l'hanno chiamato.
Poi finalmente dalla nostra parte sono venuti Tom Hardy e quel gran bel pezzo di uomo di Christian Bale che davvero mi sono sembrati molto disponibili per quanto riguardava gli autografi e le foto, se li sono fatti tutti fino alla fine e Bale in particolare sembrava che scrivesse davvero il nome, non come altri che fanno solo uno scarabocchio veloce.


L'unica altra persona che è passata dalla nostra parte è stata la Hathaway, il resto del cast è entrato direttamente dall'altro ingresso. E io volevo vedere Morgan Freeman!
Grande assente del giorno era Gary Oldman che io voglio sapere che aveva di meglio da fare dell'andare alla premiére del suo paese nel film in cui è uno dei personaggi principali u,u
Me ne sono andata verso le sette e mezza che ero bagnata fradicia e con la schiena e le gambe doloranti, ma è stata sicuramente un'esperienza da ricordare xD

11 commenti:

  1. wowwww! ma quindi tu studi a Londra! se i miei piani vanno in porto mi ci trasferirò a settembre...incrocio le dita:P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io resto qui solo fino a fine agosto poi torno in italia invece :P

      Elimina
  2. che figata bellissima esperienza cavolo e dire che io adoro gary oldman :(
    paolasophia.blogspot.it

    RispondiElimina
  3. Quanta figaggine in un solo post!! *--*
    Io dal vivo ho visto solo Renga e Paolo Villaggio..-.-'

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahaha non è che io prima avessi visto chissà chi xD

      Elimina
  4. Fossi stata al tuo posto ci sarei svenuta addosso a Benedict! x°D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. purtroppo era troppo lontano per svenirgli addosso xD

      Elimina
  5. figata!! io alla visione di Benedict sarei andata in visibilio (sono sherlockian da poco ma già convinta)...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahah ma pure io lo ero anche xkè non mi aspettavo proprio di vederlo là!

      Elimina
  6. Deve essere stupendo anche se massacrante, andare a una première....

    RispondiElimina