Cerca nel blog

mercoledì 31 luglio 2013

Esperienze da film horror



E' iniziato tutto quando mia madre ha mandato mio fratello a portare una fetta di torta alla vicina.
Un'ora dopo mio fratello non era ancora tornato.
E onestamente neanche mi sarei accorta della sua prolungata assenza se non fosse che si sono presentati due suoi amici alla porta di casa, quindi decido di andare a chiamarlo. BIG MISTAKE!
Esco, suono e mentre aspetto gli amici di mio fratello mi raggiungono sul pianerottolo.
Il mio vicino di casa apre e io gli chiedo di mio fratello, lui ci invita ad entrare, ma declino l'invito, se non fosse che nel frattempo la porta di casa mia si chiude per l'unico colpo di corrente esistente in questa calda estate. Inizio a suonare a ripetizione il campanello, ma ovviamente mia madre era in bagno e non sentiva quindi siamo costretti ad entrare dai vicini, proprio quando mio fratello ne stava per uscire.
Quindi che cosa insiste per mostrarci la mia anziana vicina? L'appassionante tour dei quadri fatti da lei a punto croce.   Tour in cui ci sono stati minuziosamente raccontati quanti fili, quante perline e quanto tempo servisse per produrre ciascuna delle opere! Quando abbiamo finito il giro dei quadri appesi in salotto io, mio fratello (che faceva il giro per la seconda volta) e i suoi amici abbiamo tirato un sospiro di sollievo, eravamo già pronti ad andarcene quando siamo stati trascinati in camera da letto perché mica potevamo perderci il quadro col vetro opaco e nuovamente la nostra fuga è stata stroncata sul nascere perché doveva assolutamente vedere anche ciò a cui stava lavorando al momento in cucina. 
Infine dopo un'ulteriore sosta in soggiorno in cui ci sono stati raccontanti anche presunti miracoli che sarebbero stati compiuti siamo stati finalmente liberati.
Una volta usciti siamo tutti scoppiati in una risata liberatoria, ci sembrava che non ce l'avremmo più fatta ad uscire da quella casa!

11 commenti:

  1. Ahahah anche peggio di un film horror!!!!
    Guarda.. mi fa piacere che la gente più "over" coltivi delle passioni, ma perchè deve anche condividerle con noi??? -.-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma poteva farmi vedere un quadro, magari avrei apprezzato,ma non tutti e 20! O.o"

      Elimina
  2. ohmmioddio!!! terribile! che vicini hai???!!!
    xD

    RispondiElimina
  3. ahuahuahuahuahuahua
    altro che film horror, questo è sequestro di persona hihihihihihihi
    baci

    RispondiElimina
  4. Sempre ricordarsi le chiavi di casa, anche solo per aprire ad un corriere con un pacco, la corrente d'aria malefica è sempre dietro l'angolo (quella e la sorella simpatica che ti chiude fuori perchè avete litigato) XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. neanche mio fratello nella peggiore delle liti è mai arrivato a tanto! Direi che abbiamo entrambe imparato la lezione :P

      Elimina
  5. Mamma mia! Fai presente alla vecchia, che se vuole così tanto esternare le sue opere può aprirsi un blog.
    Mi sa che anch'io quando sarò vecchia sarò così se continuo come adesso XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Minimo poi verrebbe sempre a casa per sapere come funziona xDD

      Elimina
  6. Povera nonnina!ihih aveva voglia di parlare :D Ma sai che a Londra ho preso una borsa con una stampa uguale al tuo sfondo?:D

    RispondiElimina